invia/condividi stampa feed rss

Nuove disposizioni relative alla certificazione

Nuove disposizioni relative alla certificazione
06/02/2012

Dal 1 gennaio 2012 agli uffici pubblici è vietato rilasciare certificati da esibire ad altre pubbliche amministrazioni o ai gestori di pubblici servizi.

Pertanto gli uffici Comunali di anagrafe potranno rilasciare i certificati soltanto ad uso privato.

Questo comporta che per i certificati anagrafici è previsto il pagamento dell'imposta di bollo e dei diritti di segreteria (ossia Euro 14,62 + 0,52).

Il cittadino può presentare l'AUTOCERTIFICAZIONE che ha lo stesso valore del certificato (art. 46 D.P.R. 445/2000), è gratuita, non è necessaria l'autenticazione della firma.